Monitor per PC mini, i migliori schermi del 2021 con meno di 16 pollici

1
2
3
4
5
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 22" LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA,...
13,3 Pollici CCTV Monitor Portatile 1366 x 768 schermo LED Mini Monitor con...
13,3 pollici portatile Monitor VGA, Kenowa display PC 16: 9 con schermo esterno HDMI VGA per...
Monitor Portatile, ARZOPA 15,6 Pollici Portable Monitor, 1920x1080 FHD, IPS 100% SRGB con...
Acer EK240YCbi Monitor per PC, 23.8", Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 22' LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA, Attacco...
13,3 Pollici CCTV Monitor Portatile 1366 x 768 schermo LED Mini Monitor con...
13,3 pollici portatile Monitor VGA, Kenowa display PC 16: 9 con schermo esterno HDMI VGA per...
Monitor Portatile, ARZOPA 15,6 Pollici Portable Monitor, 1920x1080 FHD, IPS 100% SRGB con...
Acer EK240YCbi Monitor per PC, 23.8', Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...
Philips Monitors
Thinlerain
Kenowa
ARZOPA
Acer
Bestseller No. 31
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 22' LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA, Attacco...
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 22" LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA,...
Tipo schermo: LCD TFTTipo con retroilluminazione: sistema W-LEDDimensioni pannello: 54.6 cm (21.5")
Bestseller No. 32
13,3 Pollici CCTV Monitor Portatile 1366 x 768 schermo LED Mini Monitor con...
13,3 Pollici CCTV Monitor Portatile 1366 x 768 schermo LED Mini Monitor con...
[Ampia applicazione] - Thinlerain Mini monitor per monitor PS3 / PS4 / Xbox 360 / Switch.PC, monitor...[Monitor portatile con schermo LED] - Schermo LED da 13,3 pollici Schermo LED con risoluzione nativa...[Monitor HDMI VGA BNC AV con multi interfaccia] - Un ingresso HDMI, collega qualsiasi dispositivo...
Bestseller No. 33
13,3 pollici portatile Monitor VGA, Kenowa display PC 16: 9 con schermo esterno HDMI VGA per...
13,3 pollici portatile Monitor VGA, Kenowa display PC 16: 9 con schermo esterno HDMI VGA per...
Schermo portatile Full HD 1366 x 768 con interfaccia di trasmissione del segnale video VGA e HDMI,...Ampia gamma di applicazioni: con le sue ampie porte di ingresso, tra cui VGA, HDMI, è perfetto per...Godetevi la vista: lo schermo TFT da 13,3 pollici con risoluzione FHD 1366 x 768 offre dettagli...
Bestseller No. 34
Monitor Portatile, ARZOPA 15,6 Pollici Portable Monitor, 1920x1080 FHD, IPS 100% SRGB con...
Monitor Portatile, ARZOPA 15,6 Pollici Portable Monitor, 1920x1080 FHD, IPS 100% SRGB con...
OffertaBestseller No. 35
Acer EK240YCbi Monitor per PC, 23.8', Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...
Acer EK240YCbi Monitor per PC, 23.8", Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...

I monitor per PC mini sono comunemente chiamati quelli che hanno meno di 16 pollici. Può sembrare assurdo avere bisogno di un monitor così piccolo, ma in realtà sono usati per molti scopi. In questa breve guida vedremo quali sono i più convenienti attualmente in commercio e quali migliorie ci sono state quest’anno rispetto al passato.

Cosa sono i monitor per PC mini

Vengono comunemente chiamati monitor per PC mini quelli che hanno una dimensione inferiore a 16 pollici. Oggi come oggi i monitor comuni vanno dai 17 pollici in su, anzi, diciamo pure 19, perché ormai 17 è una misura obsoleta. I computer pre assemblati hanno un display che non misura certamente di meno, tuttavia i monitor per PC mini sono ricercatissimi e adesso vedremo perché.

Tanto per cominciare non sono molto comuni, infatti controllando nei siti Internet dei maggiori rivenditori si fa fatica a trovarli.

Basta cercare un po’ per averne una vasta scelta con tutte le caratteristiche descritte dettagliatamente dai produttori. I costi non sono proporzionale alle dimensioni, infatti si può pensare che il loro prezzo sia molto basso. In realtà non è così, hanno caratteristiche tecnologiche estremamente avanzate e costano un bel po’.

Ma a cosa potrebbe servire un monitor così piccolo? Quali sono gli utilizzatori di dispositivi nelle quali entra a malapena una mano? È semplice, basta pensare a chi vuole uno schermo un po’ più grande da usare col proprio smartphone, tanto per fare un esempio.

Un’altra categoria che non può farne a meno sono coloro che desiderano uno schermo touch screen da poter collegare ovunque desiderano.

Ecco spiegati alcuni motivi dei prezzi elevati dei monitor per PC mini: hanno molte entrate per collegarsi a vari dispositivi, sono leggerissimi, ultra sottili e quasi sempre touch screen.

Le tecnologie maggiormente utilizzate

Avere un monitor nel borsello da poter tirare fuori e usare alla bisogna è certamente una comodità per ogni professionista. Ma non sono solamente questi i principali utilizzatori dei mini monitor per PC. Anche i computer tradizionali un tempo avevano lo schermo da 15 pollici e ne esistono tuttora, sebbene con tecnologie assai più avanzate e performanti.

Prendendo ad esempio quelli da 15 pollici che sono tra i più diffusi, oggi hanno prezzi che possono sfiorare i 900 euro. Costano cari perché sono molto sofisticati, touchscreen, con tecnologia LED, contrasto 400:1, risoluzione 1024 x 768, tempo di risposta 8 ms e luminosità 350 cd / mq.

Queste caratteristiche in un monitor più grande costerebbero migliaia di euro e non avrebbero il pannello touch screen.

È questo il punto di forza dei monitor per PC mini: sono estremamente comodi, simili ma molto più performanti rispetto a un tablet perché si possono collegare ovunque. A proposto di collegamenti, anche la quantità di porte a disposizione ha la sua importanza.

Prendendo ad esempio i migliori in commercio, non mancano certamente gli altoparlanti e gli ingressi VGA, USB e DVI. La frequenza di aggiornamento è di 75 Hz, sono in grado di riprodurre 16,2 milioni di colori e non pesano neanche 5 kg. Sono anche dotati del supporto VESA.

Le migliori marche

Alcune delle aziende che producono i migliori monitor per PC mini sono Elo, Iiyama, Kenowa. Quest’ultima, in particolare, commercializza un gioiellino di 7 pollici portatile, ultra sottile, con risoluzione Full HD 1024 x 600 e altoparlante integrato.

Si tratta dell’oggetto perfetto per una telecamera di sicurezza grazie anche alle entrate HDMI, VGA e DVI. Questo monitor si può alimentare sia tramite un carica batterie da 12 volt che una presa USB del computer.

Oltre ad essere l’ideale per i monitor di sicurezza, si può usare come televisione portatile o monitor per giocare tramite lo smartphone. Si tratta di un oggetto che non arriva pesare 600 grammi, ultra portatile, super sottile e collegabile al volo ad ogni device.

I monitor per PC mini proposti da Elo sono leggermente più grandi ed hanno una dimensione media di 15 pollici. Una via di mezzo la offre il brand Kenowa con uno schermo da 11,6 pollici o da 13,6 pollici. Entrambi gli schermi sono di tipologia IPS, hanno risoluzione Full HD 1920 x 1080, ingressi HDMI e USB.

Sono estremamente leggeri e la retroilluminazione è regolabile fino a 400 cd/mq per poter garantire sempre la migliore visualizzazione possibile.

Il loro utilizzo, come del resto quello di tutti i monitor per PC mini, è ottimo con le telecamere di sicurezza, come schermo in automobile, come mini televisione, oppure per le fotocamere o i videogiochi come PlayStation 3 o PlayStation 4.

Quanto costano?

I monitor per PC mini stanno diventando sempre più popolari, dunque gli iniziali prezzi piuttosto elevati stanno lentamente calando. Considerando il loro utilizzo estremamente eterogeneo conviene acquistarne uno con diversi ingressi in modo da poterlo connettere con vari device.

I prezzi partono da 60-70 euro in su, dipende dalle tecnologie e che vi sono implementate. Un ottimo oggetto con le più importanti porte disponibili va da 120 a 140 euro e quest’anno i prezzi sono notevolmente calati rispetto al passato.

Come ogni dispositivo hardware la tecnologia migliora di giorno in giorno, pertanto chi vuol fare un buon affare deve tenere d’occhio le nuove uscite. Non appena esce un prodotto nuovo, quello precedente cala drasticamente di prezzo e magari ha poche funzionalità in meno.

Con la miniaturizzazione di tutto quanto, i monitor per PC mini rimarranno sulla breccia ancora per un bel po’, dal momento che per ora non sono particolarmente diffusi. Quando la maggior parte delle persone si renderanno conto della loro grande comodità e di quanta tecnologia vi sia racchiusa in così poco spazio, il mercato aumenterà a dismisura e i prezzi si abbasseranno notevolmente.

Il costo lo fanno lievitare anche la quantità di porte disponibili e la risoluzione.

È logico che chi desidera un dispositivo per poterci giocare senza scatti e con tutti i particolari e ben visibili dovrà spendere di più rispetto a chi ha bisogno di un semplice schermo per tenere d’occhio le telecamere installate nell’azienda.

Per rendersi conto di quanto ancora siano poco diffusi questi oggetti, basta leggere i nomi delle marche che alla maggioranza degli utenti possono risultare sconosciuti. Tutto quanto arriva dall’oriente, le maggiori innovazioni sono prodotte dalla Cina o dal Giappone, dove sono ben più avanti rispetto a noi per quel che riguarda informatica e tecnologia.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
Monitor per PC