Monitor per PC full hd: come scegliere lo schermo? Info e prezzi

1
2
3
4
5
HP 22w Monitor per PC, Schermo 22 Pollici IPS Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge,...
LG 24ML600S Monitor 24" Full HD IPS, 1920 x 1080, 1ms MBR, Radeon FreeSync 75Hz, 2 x HDMI, 1 x...
Samsung Monitor S24D330 Monitor Computer 24'' Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 1 ms, Game Mode,...
Philips 243V5LHAB Monitor LCD per PC con SmartControl Lite 23.6" LED Full HD, 1920 x 1080, HDMI,...
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 21,5" LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA,...
HP 22w Monitor per PC, Schermo 22 Pollici IPS Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge,...
LG 24ML600S Monitor 24' Full HD IPS, 1920 x 1080, 1ms MBR, Radeon FreeSync 75Hz, 2 x HDMI, 1 x VGA,...
Samsung Monitor S24D330 Monitor Computer 24'' Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 1 ms, Game Mode, D-sub,...
Philips 243V5LHAB Monitor LCD per PC con SmartControl Lite 23.6' LED Full HD, 1920 x 1080, HDMI,...
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 21,5' LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA, Attacco...
9.2/10
9/10
8.8/10
8.4/10
8.2/10
HP - PC
LG
Samsung Monitor
PHILIPS
Philips Monitor
Bestseller No. 41
HP 22w Monitor per PC, Schermo 22 Pollici IPS Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge,...
HP 22w Monitor per PC, Schermo 22 Pollici IPS Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge,...
Design eleganteEccezionale sotto tutti gli angoliConnettività: 1 x VGA; 1 x HDMI (con supporto HDCP)
9.2/10
Bestseller No. 42
LG 24ML600S Monitor 24' Full HD IPS, 1920 x 1080, 1ms MBR, Radeon FreeSync 75Hz, 2 x HDMI, 1 x VGA,...
LG 24ML600S Monitor 24" Full HD IPS, 1920 x 1080, 1ms MBR, Radeon FreeSync 75Hz, 2 x HDMI, 1 x...
Monitor 24" Full HD 1920 x 1080Radeon FreeSync 75 HzPannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione
9.0/10
Bestseller No. 43
Samsung Monitor S24D330 Monitor Computer 24'' Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 1 ms, Game Mode, D-sub,...
Samsung Monitor S24D330 Monitor Computer 24'' Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 1 ms, Game Mode,...
Tempo di risposta rapidissimo: 1msGame Mode per dare il massimo mentre giochiMonitor LCD Flat con risoluzione Full HD
8.8/10
Bestseller No. 44
Philips 243V5LHAB Monitor LCD per PC con SmartControl Lite 23.6' LED Full HD, 1920 x 1080, HDMI,...
Philips 243V5LHAB Monitor LCD per PC con SmartControl Lite 23.6" LED Full HD, 1920 x 1080, HDMI,...
8.4/10
OffertaBestseller No. 45
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 21,5' LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA, Attacco...
Philips Monitor 223V5LSB2 Monitor per PC Desktop 21,5" LED, Full HD, 1920 x 1080, 5 ms, VGA,...
8.2/10
174,21 €76,98 €

I monitor per PC Full HD sono attualmente i più diffusi in circolazione. Il termine Full HD rappresenta la risoluzione, ovvero il numero di pixel presenti nel display. Vi sono molti tipi di monitor e si classificano dalla risoluzione, la proporzione dello schermo e la profondità di colore. In questa guida impareremo il significato di termini come 4K, 8K, pannello IPS e molti altri. Dopo averla letta sapremo che tipo di schermo è migliore per il nostro monitor per PC Full HD.

 

Misurare un monitor

Quando si leggono le descrizioni delle specifiche dei monitor viene sempre indicata la risoluzione. Nel caso dei monitor per PC Full HD la risoluzione dello schermo è di 1920 × 1080 pixel. Il pixel è l’elemento più piccolo che compone le immagini e nei display LCD corrisponde a un diodo elettrico.

Sugli schermi dei computer i pixel sono disposti in maniera ordinata su una griglia che ha un’altezza e una larghezza ben precise. Un monitor per PC Full HD avrà 1920 colonne e 1080 righe che, moltiplicati tra loro, corrispondono ad un totale di circa 2 milioni di pixel.

È evidente che più sono i pixel e più nitida sarà l’immagine, sia su un monitor che stampata. La risoluzione dipende anche dalla dimensione nel display, perché non è possibile inserire una quantità di pixel superiore allo spazio a disposizione. In un monitor per PC Full HD è importante perciò anche la dimensione, che viene rappresentata dalla lunghezza della diagonale espressa in pollici.

Il pollice è una unità di misura inglese che corrisponde a 2,54 cm. Dal momento che i pollici indicano la lunghezza della diagonale, a seconda della sua inclinazione le proporzioni dello schermo cambiano e con queste le misure dei lati. I monitor moderni hanno cornici molto sottili e la diagonale tiene in considerazione solamente l’area visibile. Per questo motivo molti produttori inseriscono nelle caratteristiche del display anche la misura di altezza e lunghezza totali.

StandardNomeRisoluzione
MDAMonochrome Display Adapter720×350
CGAColor Graphics Adapter640×200
EGAEnhanced Graphics Adapter640×350
MCGAMulti-Color Graphics Array320×200
VGAVideo Graphics Array640×480
SVGASuper VGA800×600
XGAeXtended Graphics Array1024×768
XGA+eXtended Graphics Array Plus1152×864
QVGAQuarter VGA320×240
WQVGAWide Quarter VGA480×272
HQVGAHalf QVGA240×160
QQVGAQuarter QVGA160×120
WXGAWidescreen eXtended Graphics Array1280×720
WXGA+Widescreen eXtended Graphics Array PLUS1440×900
SXGA+Super eXtended Graphics Array Plus1400×1050
WSXGA+Widescreen Super eXtended Graphics Array Plus1680×1050
UXGAUltra XGA1600×1200
Full-HDFull High Definition (1080p)1920×1080
WUXGAWidescreen Ultra eXtended Graphics Array1920×1200
QXGAQuad eXtended Graphics Array2048×1536
WQXGAWidescreen Quad eXtended Graphics Array2560×1600
QSXGAQuad Super eXtended Graphics Array2560×2048
2K2K2048×1080
4KUltra High Definition (UHD)3840×2160
8KUltra High Definition TV (UHDTV)7680×4320

La proporzione e la distanza da tenere

L’invenzione dello standard Full HD risale agli anni ’80 ma si è affermato solamente di recente, dopo che formato HD Ready ha dominato a lungo il mercato. Dire formato non è propriamente corretto, perché il formato del monitor è la proporzione tra la lunghezza e l’altezza. Per lungo tempo gli schermi sono stati 4:3, cioè avevano un rapporto tra lunghezza e altezza di 4 a 3.

Oggi il formato più usato è 16:9, ma vi sono schermi 16:10, 21:10, 5:4, 3:2 e molti altri.

La storia dei formati risale alle origini delle televisioni e i rapporti dello schermo hanno un nome preciso. Il 4:3 è ormai obsoleto ed era quello dei vecchi monitor CRT che avevano una forma pressoché quadrata. Il formato 16:9 viene definito Wide, il 16:10 Ultra Wide ed altri rapporti cambiano il nome a seconda del produttore.

La diagonale dello schermo determina la distanza in centimetri dalla quale bisogna stare per vedere bene e senza rischi per gli occhi il monitor per PC Full HD. Per questi schermi la dimensione in pollici va moltiplicata per 2,6, per quelli Ultra HD per 1,3 e per i display HD per 3,9. Ad esempio con uno schermo Full HD di 22 pollici la distanza ideale per vederlo è 57,2 cm.

Il tipo di schermo

Gli schermi hanno diverse tipologie di costruzione che vengono segnalate nelle descrizioni con tipo di pannello. I tipi più diffusi sono TN, VA e IPS.

TN è l’acronimo di Twisted Nematic e rappresenta schermi con tempi di risposta molto bassi e prezzi abbordabili. Sono i migliori per il gaming e per vedere contenuti in 3D.

I pannelli VA, acronimo di Vertical Allignment, hanno tempi di risposta più alti e un ottimo angolo di visione. Sono usati soprattutto in ambito professionale. IPS sono le iniziali di In Plane Switching e sono pannelli inventati nel 1996 per migliorare l’angolo di visione degli schermi TN.

Le molecole di cristallo si muovono sul monitor in modo parallelo e non perpendicolare. Questo permette di avere un angolo di visuale fino a 178 gradi orizzontale e verticale, con tempi di risposta piuttosto alti. Questi schermi sono usati per la grafica professionale come foto ritocco e video editing. Il pannello IPS è il più adatto a monitor molto grandi e/o curvi.

Altri parametri da tenere in considerazione quando si compra un monitor per PC Full HD sono il frame rate e il refresh rate. Il primo indica quanti fotogrammi può disegnare in un secondo la scheda grafica del computer, perciò determina la fluidità dei movimenti. Questa misura è variabile perché la scheda grafica la deve adattare di volta in volta a un programma di videoscrittura piuttosto che a un gioco d’azione.

Il refresh rate è la frequenza di aggiornamento dello schermo, ovvero il numero di volte che l’immagine viene ridisegnata completamente in un secondo. Naturalmente più è alta e migliore è la qualità del pannello. Il frame rate si misura in FPS e il refresh rate in Hertz.

Altri parametri importanti

Frame rate e refresh rate sono ottimali quando sono sincronizzati tra loro. Schede video e monitor per PC Full HD da gaming usano tecnologie nVidia G-Sync e AMD FreeSync che servono a impedire che la scheda grafica processi più fotogrammi rispetto a quanti è in grado di gestirne il monitor. In questo modo non ci sono difetti di visualizzazione.

Per quel che riguarda la gamma dei colori di un monitor la misura più importante è HDR. L’High Dynamic Range si trova sui monitor di fascia alta e indica la capacità di rappresentare immagini ad altissima risoluzione.

È superiore al SDR (Standard Dynamic Range) e riproduce luci ed ombre in modo più realistico.

Il pannello può essere lucido o opaco: quelli opachi evitano i riflessi, quelli lucidi hanno colori più vividi. La scelta è strettamente personale, i pannelli opachi sono più rilassanti e quelli lucidi stancano più rapidamente gli occhi.

A seconda dell’uso che se ne fa, il monitor per PC Full HD deve avere un pannello lucido oppure opaco, variabile non sempre indicata dai produttori che si trova nelle specifiche complete scritte nei manuali d’uso cartacei o su Internet.

Le ultime due caratteristiche importanti sono la presenza o meno di altoparlanti e il numero di porte d’ingresso. Gli ingressi più comuni sono HDMI e VGA, ma è molto diffuso anche DVI e si stanno affermando DisplayPort e Thunderbolt. La scelta dipende dalle uscite video del proprio computer.

Prezzi medi dei monitor per PC Full HD

Oggi i monitor per PC Full HD sono i più diffusi, dunque hanno prezzi accessibili proporzionali alla qualità e alla dimensione. Si parte da 100 euro per uno schermo da 21 pollici LED 1920 × 1080 pixel, con pannello TN, tempo di risposta 5 ms e tecnologia Low Blue Light.

Salendo di qualità troviamo monitor da 24 pollici con pannello IPS, contrasto 1000:1, tempo di risposta 5 ms e prezzo di 130 euro.

Un monitor per giocare da 24 pollici Full HD 1920 × 1080 pixel, tempo di risposta 1 ms, frequenza di aggiornamento 144 Hz con altoparlanti integrati costa 390 euro. Un monitor per PC Full HD curvo, 27 pollici di dimensione, pannello VA, tempo di risposta 1 ms, frequenza di aggiornamento 144 Hz e tecnologia FreeSync costa 460 euro.

Esistono anche schermi giganti in Full HD: uno schermo da 55 pollici LED costa 6.500 euro. Chiudiamo con i prezzi dei monitor per PC Full HD touch screen. Un display da 27 pollici con pannello IPS touch, altoparlanti integrati, tempo di risposta 8 ms e contrasto 1000:1 costa 450 euro. Un monitor per PC Full HD da 19 pollici, contrasto 1000:1, luminosità 250 cd / m², tempo di risposta 5 ms, costa circa 850 euro.


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
Monitor per PC