Monitor per PC poco costosi, i migliori prodotti del 2022 a meno di 50 euro

1
2
3
4
5
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...
MSI PRO MP271 Monitor Professionale Flat 27", Display 16:9 Full HD (1920x1080), Frequenza 60Hz,...
SAMSUNG C24F390 23.5 in 16:9 Curvo (1800R) 1920X1080 LED 4MS VGA/HD
Acer EK240YCbif Monitor per PC, 23.8", Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...
MSI PRO MP271 Monitor Professionale Flat 27', Display 16:9 Full HD (1920x1080), Frequenza 60Hz,...
SAMSUNG C24F390 23.5 in 16:9 Curvo (1800R) 1920X1080 LED 4MS VGA/HD
Acer EK240YCbif Monitor per PC, 23.8', Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...
LG
HP - PC
MSI
SAMSUNG
Acer
OffertaBestseller No. 31
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker SafeAMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibratoPannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
Bestseller No. 32
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...
Schermo: Display 22” FHD 1920 x 1080, TN con retroilluminazione, Antiriflesso, Comandi su Schermo,...Tempo di risposta: 5 ms on/offRegolazione: Inclinazione da +5° a +35°
OffertaBestseller No. 33
MSI PRO MP271 Monitor Professionale Flat 27', Display 16:9 Full HD (1920x1080), Frequenza 60Hz,...
MSI PRO MP271 Monitor Professionale Flat 27", Display 16:9 Full HD (1920x1080), Frequenza 60Hz,...
Schermo 27" con risoluzione Full HD: Applicazioni, fogli di calcolo e molto altro ancora con massima...Pannello IPS: Ottimizza i colori e la luminosità dello schermo per assicurare massimi dettagliTecnologia Anti Flicker: La tecnologia MSI Anti Flicker fornsice una corrente di uscita stabile per...
Bestseller No. 34
SAMSUNG C24F390 23.5 in 16:9 Curvo (1800R) 1920X1080 LED 4MS VGA/HD
SAMSUNG C24F390 23.5 in 16:9 Curvo (1800R) 1920X1080 LED 4MS VGA/HD
OffertaBestseller No. 35
Acer EK240YCbif Monitor per PC, 23.8', Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...
Acer EK240YCbif Monitor per PC, 23.8", Display VA Full HD, 75 Hz, 5 ms, 16:9, FreeSync, VGA, HDMI...

Se state cercando un monitor Pc ed avete un budget limitato potete trovare una serie di prodotti in commercio che risolveranno il vostro problema. Si tratta di monitor PC leggermente fuori mercato, o dalle dimensioni molto ridotte, o monitor di medie dimensioni fra i 17 e 19 pollici. A questo prezzo troviamo anche una buona offerta di monitor molto piccoli (meno di 10 pollici), che possono presentare diversi usi a seconda del vostro bisogno. Ci sono monitor per la videosorveglianza o per l’auto, e monitor portatili senza base per il gaming.

Facendo una rapida ricerca inoltre sicuramente vi imbatterete nei cosiddetti monitor refurbished. Cosa sono? Perché presentano un prezzo inferiore? Possiamo fidarci o sono una truffa? Cercheremo con questo articolo di spiegare a fondo tutte le tipologie di prodotti che trovate in commercio nella fascia di prezzo che va a 0 a 50 euro.

Monitor PC 7 o 10 pollici

A questo prezzo troverete agevolmente una serie di prodotti di piccola dimensione. Rientrano nella categoria Monitor PC ma si tratta di monitor fondamentalmente impiegati per la videosorveglianza, o usati in auto o associati a webcam di varia natura. Sono prodotti che presentano nella maggior parte dei casi una o due prese VGA, possono essere collegati ad un PC ma non sono assolutamente monitor idonei per lavorarci. Spesso li trovate corredati da touchscreen o da pulsanti, che li rendono idonei ad un uso specifico. La tecnologia principale di questi monitor è la TFT ne parleremo più avanti nell’articolo.

Monitor portatile da gioco (15 pollici)

Un altro tipo di monitor che si trova in commercio, sono i monitor portatili adatti al gioco. Sono di dimensioni maggiori rispetto ai monitor utilizzati per la videosorveglianza. Di solito li si trova circa di 15 pollici (dipenderà dai modelli). Presentano anche questi dei tasti laterali, e spesso una cover per posizionarli e trasportarli. Non hanno una base come i monitor PC, ma a differenza degli altri monitor di cui abbiamo trattato in precedenza, presentano la presa HDMI, importantissima oramai.

Molti di questi monitor sono dotati di tecnologia IPS. Questo tipo di tecnologia permette una gamma di colori molto più elaborati e luminosi di quelli abbiamo con i monitor TN, inoltre incide sull’angolo di visuale. Nel momento in cui vi sposterete dal centro del monitor vedrete con tranquillità lo schermo ugualmente. Sono specifiche sicuramente adatte ad un monitor portatile di piccole dimensioni.

Spesso questi monitor presentano anche la dicitura HDR. Si tratta di una visualizzazione High Dynamic Range, che spesso troviamo nei televisori di ultima generazione. Consente una maggior fluidità in ambito video e rappresenta la svolta più importante dopo l’arrivo dell’alta definizione poiché è in grado di portare la qualità delle immagini ad alti livelli. Mentre l’Ultra HD aumenta il numero dei pixel, l’HDR ne migliora sostanzialmente la qualità dei pixel.

La risoluzione di questo tipo di prodotti spesso è 1920 pixel x 1080 pixel (li trovate identificati anche solo con il 1080p) il rapporto dello schermo è il più classico 16:9. Il display LCD a cristalli liquidi ne fa un buon monitor non solo per il gioco, ma anche per il lavoro o l’ufficio.

Tutte queste caratteristiche fanno di questi piccoli schermi un buonissimo prodotto, ovviamente la grandezza è ridotta, ma nel caso cerchiate uno schermo portatile e versatile sotto molto punti di vista, è sicuramente la scelta che fa per voi.

Monitor IPSMonitor TFT  
Gamma di colori brillante adatti per lavori professionali sull’immagineColori meno sgargianti, non adatti ai lavori professionali su immagine
Angolo di visualizzazione ampio (quasi 180°)Non si possono visualizzare ottimamente di lato
Elevato tempo di rispostaBasso tempo di risposta

Monitor PC tra i 17 pollici e i 22 pollici

Con un budget ridotto, la grandezza del monitor si riduce. Si possono trovare prodotti discreti, adatti a lavorare, ma meno adatti a lavorare su video e immagini a livello professionale. Sicuramente sconsigliati se state cercando un monitor da gaming. Si tratta spesso di Monitor PC LCD TFT, la sigla TFT sta ad indicare una tecnologia dei monitor LCD, che permette sia un vantaggio sulla corrente utilizzata sia sulla qualità dell’immagine. Si tratta di un pannello sovrapposto al pannello dei cristalli liquidi e del modo in cui polarizza il cristallo liquido. Questa tecnologia a differenza di altre però può non consentire di avere un ampio angolo di visualizzazione. Parliamo del tipico schermo da PC che dovrete fissare in posizione frontale per essere completamente visualizzabile.

Inoltre, spesso questo tipo di monitor non sono adatti per il gaming dato il loro alto tempo di risposta (si parla di 12millisecondi). A differenza dei precedenti monitor però si tratta di un prodotto ideale per lavorare, leggero e piatto, di misura contenuta ma essenziale e dotato di un supporto regolabile per posizionarlo sulla scrivania.

Monitor ricondizionati o refurbished

Si tratta di una serie di prodotti tecnologici che sono già stati utilizzati e hanno uno sconto importante sul prezzo originario. Non si può parlare di usato in senso stretto, poiché si tratta di una gamma di prodotti diversi che rientrano nella categoria di ricondizionato. Ad esempio potete trovare prodotti restituiti al produttore a seguito di piccoli difetti (tipo ammaccature, o graffi o danneggiamenti di vario livello). Oppure può trattarsi di apparecchiature utilizzate pochissimo, come ad esempio monitor utilizzati in fiere o dimostrazioni o di esposizione. Una volta che vengono portate al produttore queste apparecchiature vengono sottoposte ad una serie di passaggi per ripristinarne le condizioni originarie e poterli vendere al pari dei nuovi.

Quando il prodotto viene rimesso sul mercato è catalogato come ricondizionato, e viene venduto a un prezzo decisamente inferiore rispetto al nuovo. Si tratta di sconti che partono dal 30% per arrivare anche al 50% o 70% sul prezzo originario. Ovviamente più il prodotto è simile al nuovo più lo sconto sarà minimo.

Cosa lo differenzia dall’usato? La principale differenza con un buon usato sta nel fatto che viene venduto da una società che ne verifica lo stato e lo resetta. Successivamente prima di metterlo in commercio di nuovo si occupa di fare un tagliando e gli applica una garanzia di 12 mesi (come previsto dalla legge). Perciò pur trovandovi di fronte ad un monitor PC formalmente usato, avete la garanzia dalla società che lo ha messo in vendita. Questo è sicuramente un’ ottima cosa considerando che il semplice usato ha garanzie magari già scadute.

Ricapitolando tutti i Monitor PC che trovate sotto la categoria ricondizionati possono fare al caso vostro nel caso siate intenzionati a spendere poco. Inoltre questo tipo di monitor è corredato da una garanzia minima di 12 mesi . Si tratta di un risparmio generoso, come già accennato, che vi da la possibilità di accedere a dei monitor PC che originariamente avevano una fascia di prezzo e una qualità decisamente superiori al prezzo a cui li trovate. Anche in questo caso, soprattutto troverete in commercio schermi che vanno dai 17 ai 22 pollici massimo, con una garanzia e molto spesso indistinguibili dal nuovo.

Riepilogando

In conclusione, in una fascia di prezzo bassa, potete trovare dei monitor PC di dimensioni molto ridotte difficilmente ottimali per lavoro. Oppure una serie di prodotti di dimensioni piccole (intorno ai 17 pollici) che possono risultare datati rispetto agli ultimi modelli, ma perfetti per lavorare al PC dell’ufficio o di casa. Per trovare monitor di dimensioni maggiori dovrete spostarvi sul mercato del ricondizionato, che vi permette di trovare offerte vantaggiose su prodotti decisamente appartenenti ad una fascia di prezzo maggiore.

Piccolo glossario utile da ricordare

Considerando la mole di sigle da tenere a mente per scegliere il nostro Monitor PC, ho pensato di riassumervi brevemente, in maniera profana e pratica, le sostanziali tecnologie che presentano gli schermi LCD e che troveremo elencate nel momento dell’acquisto. Questo per evitare sgradevoli dubbi del tipo “Meglio un monitor LCD o uno TFT“?

  • LCD: la sigla LCD sta a classificare tutti i tipi di schermi a cristalli liquidi (Liquid Crystal Display). Questi schermi possono presentare diverse tecnologie al loro interno come la TN, ISP, TFT. Perciò un qualsiasi schermo non è solo LCD o TFT, bensì può essere a cristalli liquidi con tecnologia TFT.
  • TFT (Thin film transistor): tecnologia applicata ai display. Si tratta di un pannello sovrapposto al pannello dei pixel che polarizza la luce dei led per ottenere tutti i colori della gamma cromatica. Quando un monitor presenta solo la dicitura TFT, significa che spesso ci troviamo di fronte a una buonissima tecnologia ma che non consente un ampio angolo di visualizzazione.
  • IPS (In-Plane Switching ): si tratta del modo in cui i pixel sono allineati nel pannello, grazie a questo allineamento avremmo sia una luminosità accentuata del colore sia la possibilità di un angolo maggiore di visualizzazione (quasi 180°)
  • TN (Twisted Nematic): opposto all’IPS, è sempre un modo in cui i pixel vengono allineati nel pannello. La tecnologia TN quando la troviamo consente una velocità molto più elevata di risposta (ottimale per il gaming). L’ angolo di visione sarò inferiore al’IPS (160°-170°). La gamma dei colori risulterà meno sgargiante, il nero soprattutto risulterà meno profondo.
  • HDR (High Dynamic Range): tecnicamente è un intervallo dinamico superiore all’intervallo standard, in parole povere si tratta dell’ultima frontiera della riproduzione immagini, che consente di avere un livello qualitatitvo dell’immagine nettamente superiore all’UltraHD
  • Refurbished  o ricondizionato: è il termine che si usa per diverse apparecchiature tecnologiche che sono state usate, ma tornando al produttore e riportare al reset di fabbrica, sono dotate di una garanzia e di uno sconto sul prezzo originario.
  • VGA: si tratta di una porta di collegamento fra monitor e PC, ormai ritenuta obsoleta, perché è in grado di trasportare informazioni di tipo video e non informazioni di tipo audio.
  • HDMI: anche questa è una porta che collega il vostro monitor al PC, ma a differenza della VGA troverete molto più spesso nei monitor di ultima generazione solo la presa HDMI, che consente di trasportate con un cavo solo informazioni audio e video.

Appassionata di tecnologia, cinema e viaggi. Per qualche strano motivo non del tutto chiaro, da sempre predisposta per la scrittura. Laureata in filologia moderna e letteratura italiana, cerco con i miei contenuti di risolvere qualche dubbio e strapparvi un sorriso, con un pizzico di ironia, senza dimenticare la praticità.

Back to top
Monitor per PC